8 Passi per prendere Decisioni Perfette

8-passi-decisioni-perfette-albertacuoghi.jpg


Lungo la strada della vita prendiamo molte decisioni. E le decisioni che abbiamo preso possono spaziare da quelle banali a quelle cruciali e fondamentali. Di sicuro però, quello che decidiamo, una piccola decisione alla volta, che siano scelte banali o no, determinerà in qualche modo il tipo di persona che diventeremo.

Imparare a prendere decisioni diventa quindi molto importante, per evitare di pentirsene successivamente o di dire frasi come: "Ah! Se avessi fatto…." "Ah! se avessi detto…."


Ecco gli 8 passi da seguire per prendere decisioni perfette!

1- FAI UNA LISTA

Prendi un quaderno e fai una lista di tutte le opzioni a tua disposizione. Non lavorare con il giudizio in questa fase: è importante solo fare questa lista, e non stare a valutare quanto ciò che scrivi abbia più o meno senso, o che sia più o meno ridicolo.
E' importante pulire e scaricare tutti i dati della memoria conscia, per consentire alla nostra parte subconscia di avere lo spazio necessario per fornire nuove idee e soluzioni.
In sostanza, più scrivi, più idee nuove avrai.

2- PONITI DELLE DOMANDE

Per ogni opzione che hai scritto, chiediti:
1- Voglio veramente fare questa cosa?
2- Immagina le conseguenze dopo che l'avrai messa in atto. E' proprio quello che vuoi?
3- Come influenzerà gli altri e le persone intorno a me? (Spesso infatti consideriamo le azioni solo dal nostro punto di vista, non per gli effetti che ne seguiranno.)
4- Che emozioni provo a riguardo? (Nella vita facciamo tantissime scelte: per alcune non proviamo nessuna emozione, quindi possono non richiedere la nostra attenzione.)
Ricorda che questa fase non è un'analisi logica, ma è solo un processo in cui consenti di far fluire pensieri ed emozioni in libertà… così, come vengono.

3- OSSERVA LE TUE SENSAZIONI

Ti sentirai a tuo agio per alcune opzioni, mentre per altre sentirai disagio o rifiuto; alcune saranno ottime, altre assolutamente no. Adesso è il momento di applicare una strategia di giudizio, senza però arrivare subito alle conclusioni. Sarebbe troppo presto e potrebbe portarti a prendere una decisione impulsiva, che spesso si traduce in una cattiva decisione. Sii paziente e ascolta con attenzione le tue sensazioni.

4- CREA UNA SCALA DI PRIORITÁ

Creare una scala di priorità per le varie opzioni richiede comunque una decisione.
Scrivi le tue priorità e poi confrontale con la tua lista di opzioni. Se le tue priorità sono forti e chiare, sarà molto semplice… altrimenti questa fase ti richiederà un po' più di tempo.
Se non confronti la lista delle opzioni con le tue priorità potresti rischiare di autosabotarti. Pensaci. Cosa accadrebbe se iniziassi a fare una azione e durante il percorso scoprissi che in questo momento non è la cosa più importante su cui porre la tua attenzione e le tue energie (quindi che non è una tua priorità adesso)?

5- FAI LA TUA SCELTA

Sappi che in realtà hai già fatto una scelta (inconscia) di cui ancora non ti rendi conto e che devi solo consapevolizzarla e trovare degli elementi "consci" che la giustifichino. Piano piano le opzioni inutili scivoleranno via, rendendoti chiaro il percorso e la direzione che devi intraprendere. Questo ti farà sentire benissimo con te stesso/a e rafforzerà notevolmente la tua autostima.

6- FORTIFICA LA TUA DECISIONE

Lascia che diventi parte di te. Scarica dalla tua mente le altre opzioni, lasciale andare alla deriva, non considerarle più. A questo punto sei pronto/a per raccogliere tutte le tue energie da utilizzare per le tue azioni. Non tornare indietro, ma continua a muoverti in avanti.

7- IMPEGNATI

La scelta diventa decisione quando implementi anche l'azione, altrimenti rimane solo una scelta… quindi solo energia potenziale. Focalizza il tuo tempo, le tue energie, te stesso/a. Se non riesci a farlo perché sei ancora nel circolo vizioso della valutazione di TUTTE le alternative, allora non puoi procedere e devi ripartire con il processo. Significa che non sei ancora in grado di lasciare andare le altre opzioni.

8- CREDI IN TE STESSO/A

Come spiego nel corso SCOPRI I TUOI TALENTI, se non sai chi sei (nello specifico, se non sai quali sono i tuoi Talenti), ci sarà sempre una parte di te che ha dei dubbi. Conoscere i propri Talenti non ti fa dubitare delle tue capacità decisionali, sai sempre qual è la direzione e la scelta giusta. Abbi fiducia e sii ottimista verso la direzione che hai preso e soprattutto nelle tue capacità di portarlo a termine.

 

Considera che è solo una questione di allenamento.
Se non sei abituato/a a farlo, parti dalle piccole cose… e prendi consapevolezza che stai operando una scelta. Avere via via esperienze di successo ti consentirà di allenarti per diventare un vero "professionista della decisione".

E se guardi indietro nel passato, vedrai che sei riuscito/a a superare dei blocchi e a rompere dei limiti senza nemmeno che te ne accorgessi.


Suggerimenti

A. Per una decisione importante può essere utile sentire anche il parere di altre persone (esperti, mentori, ecc.) che abbiano già fatto il percorso che vuoi fare tu. La scelta rimarrà sempre la tua, però potrai avere una gamma più ampia di idee e possibilità

B. Il processo decisionale, per quanto efficace e ben fatto, non garantisce l'infallibilità. Eseguirlo però al meglio aumenterà le probabilità a tuo favore di prendere la decisione migliore.

C. Segui comunque il tuo istinto. Esso è il risultato e l'accesso al vasto serbatoio di conoscenze ed esperienze che hai memorizzato nel subconscio.

D. Pensa sempre prima di parlare o agire, ma non essere una persona che agisce senza pensare, né parla senza agire.

E. Prendere decisioni perfette è possibile solo quando sei certo/a di quello che senti. Saprai che stai procedendo verso una decisione perfetta per te quando sentirai che perfettamente allineata con i tuoi Talenti.