Forbes, Sir Ken Robinson e i Talenti

Forbes-Ken-Robinson-e-i-Talenti-grande.jpg

Uno dei più influenti speaker del momento è Sir Ken Robinson (il creatore della piattaforma ted.com per intenderci). Robinson è un leader riconosciuto a livello internazionale nello sviluppo di creatività, innovazione e risorse umane nel campo dell’istruzione e nel mondo degli affari. I suoi video su TED.com sono stati visti più di 25 milioni di volte da circa 250 milioni di persone in oltre 150 paesi.

In una intervista rilasciata su Forbes, parla di come identificare i nostri talenti e passioni uniche, e di come utilizzarli nella nostra vita. Come spieghiamo nel corso Scopri i Tuoi Talenti, ognuno di noi ha almeno 5 talenti Comportamentali, che uniti alle tue credenze, esperienze, passioni, risorse, creeranno un set di incredibile potenza, da usare in ogni momento della tua vita.


Ecco le domande e risposte di Sir Ken Robinson.

Domanda n° 1: Come fanno le persone a identificare i loro talenti e passioni uniche? Succede per caso?

Scoprire i tuoi talenti e le passioni è una questione di ricerca. Se non hai mai fatto vela, o provato ad utilizzare uno strumento, o tentato di scrivere un libro, come puoi sapere di avere talento per queste attività? Le risorse umane sono come le risorse naturali della terra: sono spesso sepolti sotto la superficie e si deve fare uno sforzo per scoprirle. Scoprire i nostri talenti invece ci offre la possibilità di orientare le nostre forze in attività pratiche strettamente connesse con la nostra eccellenza, senza disperdere sistematicamente o deliberatamente il nostro talento.

Domanda n° 2: Cosa fare se la passione non è qualcosa in cui sei bravo?

La “zona” è quel luogo dove i Talenti naturali si incontrano con le Passioni personali. Per essere nel tuo elemento, non è sufficiente fare qualcosa in cui sei bravo. Se ci pensi, molte persone sono brave e competenti nel fare attività di cui in realtà non hanno né passione né piacere. Per essere nel nostro elemento devi avere passione e amore: se lo fai, non sarà mai “lavoro”. La passione è il driver del successo in tutti i campi. Poi ci sono persone che amano fare attività in cui però pensano di non essere portate. Questo accade perché sottovalutano il loro talento o non hanno fatto nulla per svilupparlo. In entrambi i casi, una forte passione unita ad un talento è la migliore cosa che si possa fare.

Domanda n° 3: Pensi che sia realistico che tutti possano trasformare la loro passione in un lavoro e avere soddisfazione nella loro vita?

Tutti possono vivere una intera vita nel proprio elemento, basta volerlo. Scoprire i propri talenti e utilizzarli ha a che fare con il tipo di vita che vuoi vivere. Che stile di vita vuoi avere? Qual è la qualità delle relazioni che vuoi avere? Che livello di soddisfazione vuoi vivere ogni giorno? Devi decidere, e devi scegliere di doverlo a te stesso, perchè solo così puoi garantire che ci sia una parte della tua giornata o della settimana dedicata al tuo sentire più vero, centrato e autentico… i tuoi talenti.

Domanda n° 4: Come si fa ad avere fiducia in se stessi e perseguire i nostri sogni?

Siamo tutti unici e ogni vita è diversa. Nessun altro ha il tuo curriculum. Gli esseri umani hanno enormi poteri di fantasia e creatività. È possibile creare la vita che desideri e mai come in questo momento è fondamentale guardare in profondità dentro di noi per capire il tipo di vita che vogliamo veramente e come usare i nostri talenti e passioni affinché tutto questo possa essere reso possibile.

Domanda n°5: Quali sono i tuoi primi tre suggerimenti e consigli?

Innanzitutto, la vita non è lineare. Quello che stai facendo ora, o hai fatto in passato non è fondamentale per determinare ciò che puoi fare nel futuro.

In secondo luogo, il denaro non è garanzia di felicità. Abbiamo tutti bisogno di abbastanza denaro per vivere e prenderci cura di coloro che dipendono da noi. Ma la ricerca e le statistiche confermano che non esiste una relazione diretta tra ricchezza e benessere. Felicità, se è questo ciò che si vuole, è uno stato spirituale, non materiale. Si raggiunge vivendo una vita di soddisfazioni, avendo uno scopo e dando il proprio personale contributo.

In terzo luogo, i maggiori ostacoli per trovare e usare i nostri talenti possono trovarsi dentro di te. Se abbiamo timore di usarli perché “alla fine non è che sono poi così speciale”, allora ci perdiamo la possibilità di fare la differenza nella nostra vita personale e professionale.


Se vuoi scoprire i tuoi talenti e fare dei cambiamenti positivi nella tua sfera personale e professionale, il corso giusto per te è Scopri i Tuoi Talenti.

TalentiAlberta Cuoghi